(021218) ORDINE DEL GIORNO DEL COMITATO DIRETTIVO FP CGIL SULLA  SICUREZZA SUL LAVORO DOPO LA MORTE DI DUE LAVORATORI DELL'IGIENE AMBIENTALE DI MILANO 

Il Comitato direttivo nazionale della Funzione Pubblica Cgil, di fronte alla morte di due lavoratori dell'igiene ambientale, denuncia le gravi lacune che continuano a permanere sul versante della sicurezza sul lavoro, aggravate da una precarizzazione del sistema pi¨ complessivo delle tutele e delle relazioni industriali come Ŕ evidenziato anche dalla cocciuta intransigenza delle controparti, pubbliche e private, nel negare la firma per il rinnovo dei contratti di lavoro.

Il Comitato direttivo evidenzia le responsabilitÓ delle imprese che spesso vengono meno ai loro obblighi di tutela, ma considera anche particolarmente preoccupante e, quindi, da contrastare la volontÓ del governo, sull'onda di una pericolosa ubriacatura deregolamentatrice, di impoverire il quadro normativo e dei controlli in tema di sicurezza sul lavoro, appoggia la decisione di Cgil Cisl Uil di contrastare i  contenuti della legge di semplificazione in discussione alla Camera e di rivendicare l'apertura urgente di un tavolo negoziale nel quale affrontare organicamente le problematiche riguardanti la sicurezza sul lavoro.

20 dicembre 2002